The Berlin Stop – Retrospettiva su David Bowie

tbs

Era un’epoca in cui il vento era carico di novità, di rottura con i vecchi schemi, ribellione e voglia di creare nuova musica. Il piccolo David Robert Jones era già pronto ad accogliere l’aria elettrizzata prima della tempesta, quella che lui ha spezzato in una miriade di fulmini.

fulmini

David Bowie, artista poliedrico, cantautore, musicista, produttore e attore britannico. Il genio di un uomo, frammentato nelle varie personalità di Ziggy Stardust, Halloween Jack e The Thin White Duke. Il Duca Bianco ha lasciato dietro di sé tracce e influenze indelebili nel campo musicale e artistico. La realtà del mondo filtrata attraverso un’anima sensibile, la percezione alterata della profondità e della luce all’occhio sinistro in seguito ad un incidente, da cui filtra una realtà diversa e aliena. Uno dei personaggi più controversi dei nostri tempi, affascinato dalla magia, dall’androginia e dalla scoperta di altri mondi. La drammaticità e la teatralità con cui calca i palcoscenici hanno fatto di lui un personaggio emblematico, ispiratore e così fortemente imitato in ogni campo.

The Berlin Stop è la “fermata” fatta dal musicista alla fine degli anni ’70 nella capitale tedesca ancora divisa dal muro. Un periodo di pausa dalla vita caotica e glamour vissuta finora. Una pausa dai riflettori e dall’uso smodato di cocaina. Al numero 155 di Hauptstrasse, Schöneberg, nel suo appartamento di sette stanze, Bowie si godeva l’anonimato, dipingendo, godendosi i giri in bicicletta e le serate con l’amico Iggy Pop. Dai tre album Low, Lodger e Heroes, incisi proprio in quegli anni agli studi Hansa di Berlino, traspaiono anche tutte le sensazioni del cantante nel vivere nella Berlino ovest e di come questa sopravvivesse divisa dalla sua parte mancante ad est.

Denis O'Regan/Getty

Denis O’Regan/Getty

The Berlin Stop è anche il nome dell’esibizione internazionale che si terrà a Berlino dal 20 maggio ad agosto 2014, proprio dovuto a questo rapporto così intimo del cantante con la capitale.
Ripensando a quegli anni, afferma: «Non riesco ad esprimere il senso di libertà che provavo!».
L’esibizione, curata dal Victoria and Albert Museum di Londra, si terrà al Martin-Gropius-Bau e presenta la prima retrospettiva dell’incredibile carriera di David Bowie. L’esibizione esplora i processi creativi di Bowie come innovatore e icona attraverso cinque decadi. Sono stati selezionati più di 300 oggetti dall’archivio personale dell’artista, tra cui testi di canzoni scritti a mano, costumi, fotografie, film, video musicali, modellini dei set per i concerti, lavori artistici dei suoi album e strumenti musicali. L’esibizione è stata inoltre designata con lo scopo di essere una profonda esperienza audio, per la quale sono stati ingaggiati esperti del suono e le più recenti strumentazioni tecnologiche.

Schermata 2014-05-07 a 22.53.55

© Victoria and Albert Museum

Per la fruizione della mostra esiste una diversa tipologia di biglietti:

Adulti: 14,00 € – Ridotti: 10,00 € – Esclusivi: 25,00 €

I biglietti possono anche essere acquistati online e permettono di avere l’accesso diretto alla mostra, saltando la fila. Prevedono una maggiorazione di 1,20 € per i biglietti normali e 2,20 € per quelli esclusivi.
Per l’acquisto dei biglietti ed ulteriori informazioni in lingua inglese e in tedesco, consultare direttamente il sito ufficiale.

“Il mio pubblico è probabilmente confuso quanto me su quello che scrivo. Voglio dire, sono l’ultima persona in grado di capire la maggior parte del materiale che scrivo”

fulmini

Mariarca Guglielmo
Annunci

3 risposte a “The Berlin Stop – Retrospettiva su David Bowie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...